Lo sguardo sociologico in Terapia Intensiva Neonatale. Una ricerca partecipativa e collaborativa per promuovere un’ecologia dei saperi

Decataldo A., Russo C. (a cura di) (2024), Lo sguardo sociologico in Terapia Intensiva Neonatale. Una ricerca partecipativa e collaborativa per promuovere un’ecologia dei saperi, FrancoAngeli, Milano, https://series.francoangeli.it/index.php/oa/catalog/book/1091


Etnografia video-riflessiva: l’applicabilità di una tecnica creativa e collaborativa in un reparto di Terapia Intensiva Neonatale

Decataldo A., Russo C. (2023), “Etnografia video-riflessiva: l’applicabilità di una tecnica creativa e collaborativa in un reparto di Terapia Intensiva Neonatale”, in Salute e Società, XXII, 2/2023, pp. 40-53 (doi: 10.3280/SES2023-002005; ISSN 1723-9427, ISSNe 1972-4845)


The sociodemographic determinants of stress level among the parents of preterm infants

Russo, C., Decataldo, A. and Fiore, B. (2023), “The sociodemographic determinants of stress level among the parents of preterm infants”, International Journal of Sociology and Social Policy, Vol. 43 No. 13/14, pp. 307-322. https://doi.org/10.1108/IJSSP-08-2023-0180


Narrare la nascita prematura: riflessività, interdisciplinarietà e tecniche visuali a confronto

Russo C., Decataldo A. (2023), “Narrare la nascita prematura: riflessività, interdisciplinarietà e tecniche visuali a confronto”, in Giorgi A., Pizzolati M. e Vacchelli E. (a cura di), Metodi creativi in pratica. Un laboratorio aperto, Bergamo: Università degli Studi di Bergamo, pp. 219-226 (doi: 10.13122/979-12-210-4940-4; ISBN 979-12-210-4940-4; https://aisberg.unibg.it/handle/10446/260771


“Metodologia e tecniche partecipative. La ricerca sociologica al tempo della complessità” di Alessandra Decataldo e Concetta Russo

Copertina del libro "Metodologia e tecniche partecipative. La ricerca sociologica al tempo della complessità"

“Metodologia e tecniche partecipative. La ricerca sociologica al tempo della complessità” (2022) è un testo di Alessandra Decataldo e Concetta Russo che si propone di indagare l’approccio collaborativo alla ricerca sociale (caratteristica centrale del progetto ParWelB) includendo l’incorporazione di una prospettiva interdisciplinare e riflessiva, con specifica attenzione all’approccio qualitativo e alle tecniche di ricerca di carattere etnografico e visuale.